A

mmetto di aver aspettato un po’ di tempo prima di provarla per cercare di capire se ne valesse la pena o meno.

Devo dire che le opinioni a riguardo sono molto contrastanti c’è chi sostiene che faccia miracoli e chi invece sostiene che non serva a niente!!

Io personalmente ho provato la black mask “GABRINI COSMETICS” e ora vi racconto la mia esperienza…

…prima di farla ho deterso bene il viso, successivamente ho scaldato una bella pentola d’acqua e ho fatto i vapori per 5 minuti, per aprire i pori del viso, perché ragazze gialla, nera, verde blu, è sempre una maschera e per avere un risultato migliore occorre preparare la pelle. Dopo una bella dose di vapore siete pronte per il vostro trattamento, ovviamente prima dovrete asciugare la pelle alla perfezione, perché senno la maschera non aderisce bene al viso.

Passiamo ora all’applicazione, si tratta di un momento delicato, per mia personale esperienza consiglio di applicarla solo nella zona T del viso, mento, naso, guance e fronte, cioè nelle zone in cui ci sono effettivamente i punti neri da eliminare, soprattutto per chi ha la pelle sensibile. La prima volta l’ho stesa sul viso con le dita, ma nelle volte successive ho preferito utilizzare un pennello, quello da fondotinta è perfetto, questo perché la maschera ha una consistenza particolare, un po’ densa/elastica, e con il pennello è più facile direzionare il prodotto.

Una volta applicata la maschera occorre aspettare che si sia sciugata perfettamente prima di rimuoverla, spesso sulla confezione non è riportato il tempo necessario di posa del prodotto, io mi sono informata e generalmente bisogna tenerla su per 20-30 minuti. In questo lasso di tempo potete utilizzarlo per farvi una bella manicure, leggere un libro o guardare una puntata della vostra serie tv preferita.

Trascorso il tempo necessario procedete alla rimozione della maschera, grattando con le unghie un angolino, finché non riuscirete a tenere con le dita quantità di maschera tale da riuscire a prenderla con due dita. Ora non vi resta che tirare!

Ma veniamo al sodo!

Quando ho rimosso la maschera, la parte intera era piena di residui, proprio come si vede nelle foto online. Ho lavato il viso per togliere gli eventuali residui e ho al tatto ho notato una pelle molto morbida e sicuramente purificata. Quindi posso proprio dire che nel mio caso il prodotto ha funzionato, certo non mi si sono volatilizzati tutti i punti neri, ma sicuramente gran parte sono andati via!

Dopo il trattamento è opportuno applicare una bella crema idratante, in maniera tale da riequilibrare la pelle. Consiglio di usarla due volte a settimana per le prime due settimane e poi un’applicazione a settimana è sufficiente per mantenere la pelle bella pulita. Sicuramente ottimo per questo periodo di primavera, per preparare la meglio la pelle alla stagione estiva…e quindi alla tanto desiderata abbronzatura!